Qualsiasi momento dell’anno è buono per andare in vacanza. Già l’idea di viaggiare in macchina insieme alla famiglia, ammirare dei bei paesaggi per poi arrivare a destinazione, sembra un’esperienza perfetta. Non possiamo permettere che un dolore alla schiena ci impedisca di godere in pieno il nostro viaggio. Pertanto dobbiamo prepararci per guidare in maniera corretta per evitare il mal di schiena al volante. Sedetevi, aggiustatevi la cintura, è arrivato il momento di partire!

Quando si decide di cominciare un viaggio durante i periodi di vacanza è molto probabile che si debba stare seduti a lungo al volante. Sia per un incidente, che per la lunghezza del tragitto oppure per le condizioni climatiche, guidare in questi periodi vuol dire stare tanto tempo seduti in macchina. Nonostante questi dovrebbero essere momenti di relax, possono diventare stressanti sia dal punto di vista psichico che fisico. Mettetevi comodi e preparatevi ad imparare cosa fare per evitare il mal di schiena al volante.

Avete già le valigie in mano e siete pronti per partire? Aspettate un attimo: prima vi consiglierei di leggere in pochi minuti i consigli di Movertebra per prevenire il mal di schiena al volante. Quando salite in macchina immaginate di sedervi sulla vostra poltrona di casa e così, con calma, prendetevi tutto il tempo di cui avete bisogno per trovare la posizione più comoda. Prendersi cura della nostra colonna comincia da qui.

Per un viaggio senza dolori…

Una volta che avete trovato la posizione giusta, dovete impostare gli specchietti retrovisori, il volante ed anche il poggiatesta. Doverli sistemare mentre si guida non è soltanto rischioso, ma una cattiva posizione del collo sostenuta a lungo termine può anche provocare dolori lombari e cervicali.

Adesso che avete sistemato tutto e vi sentite pronti per cominciare il viaggio, ricordatevi di mettere le gambe piegate a 90 gradi, sempre con le spalle e la schiena rilassate. È sconsigliato inclinare il corpo all’indietro perché può provocare cervicalgia dovuto allo sforzo che deve fare il collo per guardare in avanti.

Le regole d’oro per evitare il mal di schiena al volante:

Inclinazione dello schienale

L’inclinazione dello schienale dovrebbe essere a 100 gradi all’incirca. Vi accorgerete di aver trovato la posizione giusta quando la colonna è dritta e la testa ben appoggiata.

Posizione del volante

Qual è la posizione corretta delle mani sul volante? Idealmente, se pensiamo al volante come se fosse un orologio, dovrebbero essere messe come le lancette  alle ore 10 e alle ore 2. Le braccia invece dovrebbero essere piegate, mentre la distanza tra volante e sedile del conduttore dovrebbe garantire un’ottima impugnatura. In tal modo si riduce la fatica e un’eventuale sensazione di scomodità che può causare mal di collo.

Per chi soffre dolori lombari riccorrenti

Se soffrite di dolori lombari ricorrenti, mettetevi un cuscino all’altezza della zona lombare. È inoltre consigliabile fermarsi ogni ora per fare un po’ di stretching.

Esercizio di scarico della colonna

Un ulteriore esercizio per scaricare la vostra colonna durate il viaggio è il seguente: Tenete  fortemente la parte inferiore del volante con entrambe le mani e spingetelo con le braccia in su, per abbassare le spalle. Poi spingete il capo della testa verso il soffitto, per stirare la zona cervicale, mentre contemporaneamente appiattite l’addome. Rimanete così per dieci respiri lunghi.

Esercizi da fare durante la guida

Qualche semplice esercizio da fare proprio al volante potrà aiutare chiunque a non affaticare la schiena e a mantenere i muscoli un po’ più tonici. Provategli a fare mentre siete al volante e scoprirete i benefici sin dalla prima volta.

mal-di-schiena-al-volante mal-di-schiena-al-volante mal-di-schiena-al-volante

Adesso che siete preparati abbastanza, potete finalmente partire. E non dimenticatevi niente, tranne il mal di schiena che potete lasciare a casa. Il team Movertebra vi augura un buon viaggio!

Salva

Share This

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies. Politica dei cookies

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close